Vai al contenuto
Milurdein

I 5s sono ancora una speranza? Il PD di certo no

Recommended Posts

oggi sono crollate le scale mobili a barberini. fortunatamente nessun ferito, ma tanto panico. nel mio caso, fortunatamente ero uscita poco prima dalla stazione.

sfortunatamente avrò la fermata dove lavoro chiusa per chissà quanto tempo (oltre alla successiva fermata di repubblica, chiusa da 5 mesi, in cui sembra non abbiano riaperto ancora perché in attesa dei pezzi di ricambio). 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il 4/3/2019 at 21:17, Tersite dice:

Quando Renzi era spiritoso, riferendosi alle vittorie di pisapia e altri di sinistra extrapartito, diceva che il Pd è l'unico partito italiano ad aver fatto le primarie e l'unico partito al mondo ad averle perse. 

Mi sa che aveva citato Guzzanti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

da sabato chiuse anche spagna e barberini (oltre a repubblica), ieri anche blocco auto in pratica il centro è inagibile. io lavoro a barberini, e non si sa nulla su quanto durerà questa situazione. vaffanculo all'atac e a virgy che ha tolto la manutenzione 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

41 minuti fa, pachu dice:

Spagna perché?

 

a quanto ho letto per motivi precauzionali, dato che ha la stessa tipologia di scale mobili di barberini. 

considera che già dopo la chiusura di repubblica in ottobre avevano predisposto delle chiusure di spagna e barberini per controlli e malfunzionamenti a dicembre, per rallegrarci le festività.

dopo un mese di agonia, a gennaio sembrava tutto normalizzato tanto che hanno riaperto regolarmente le stazioni e ingenuamente uno pensava di poter prendere delle semplici scale mobili in tutta tranquillità. e invece.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

28 minuti fa, silvia_fi dice:

 

a quanto ho letto per motivi precauzionali, dato che ha la stessa tipologia di scale mobili di barberini. 

considera che già dopo la chiusura di repubblica in ottobre avevano predisposto delle chiusure di spagna e barberini per controlli e malfunzionamenti a dicembre, per rallegrarci le festività.

dopo un mese di agonia, a gennaio sembrava tutto normalizzato tanto che hanno riaperto regolarmente le stazioni e ingenuamente uno pensava di poter prendere delle semplici scale mobili in tutta tranquillità. e invece.

 

 

FB_IMG_1553527827344.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il 30/3/2019 at 19:19, GURU baba rey dice:

Mi dicono che hanno chiuso anche la metro di Termini. Spero di aver capito male perché se chiudono Termini possono chiudere direttamente tutta la metro di Roma.

@silvia_fi confermi?

 

è stata chiusa il sabato perché c'era del fumo, poi a quanto ho capito hanno bloccato la scala mobile dalla quale partiva il fumo e hanno lasciato attive le altre e la scala coi gradini.

però hanno dovuto evacuare tutto e bloccare la fermata per sicurezza.

 

la fermata dove scendevo per andare a lavoro (barberini) e la fermata di spagna sono chiuse da 8 giorni, e non si sa nulla circa i tempi.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

47 minuti fa, silvia_fi dice:

 

è stata chiusa il sabato perché c'era del fumo, poi a quanto ho capito hanno bloccato la scala mobile dalla quale partiva il fumo e hanno lasciato attive le altre e la scala coi gradini.

però hanno dovuto evacuare tutto e bloccare la fermata per sicurezza.

 

la fermata dove scendevo per andare a lavoro (barberini) e la fermata di spagna sono chiuse da 8 giorni, e non si sa nulla circa i tempi.

 

 

Silvia #staiserena

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

4 ore fa, silvia_fi dice:

 

è stata chiusa il sabato perché c'era del fumo, poi a quanto ho capito hanno bloccato la scala mobile dalla quale partiva il fumo e hanno lasciato attive le altre e la scala coi gradini.

però hanno dovuto evacuare tutto e bloccare la fermata per sicurezza.

 

la fermata dove scendevo per andare a lavoro (barberini) e la fermata di spagna sono chiuse da 8 giorni, e non si sa nulla circa i tempi.

 

 

Io avevo letto che la scala mobile che fumava era quella che porta ai ristoranti al primo piano, non della metro.

Venerdi ho preso la metro da Cornelia a Termini ed ho cronometrato i tempi Flaminio-Termini con tanto di parziali a Spagna, Barberini, Repubblica. :heart:

 

image.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì effettivamente è come dice @El Pelat srntendo scala mobile - fumo - termini pensavo avessero evacuato parte della stazione della metro e non parte della stazione dei treni, ora ho letto bene cosa è successo ed hanno evacuato la parte della terrazza dove ci sono i negozi 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mi sono persa questo, successo sabato alla fermata che prendo regolarmente perché vicino a dove abito (Cornelia)

 

Roma, nuovo guasto alla scala mobile causa 7 feriti, uno dei testimoni: «Ho visto la morte in faccia»

https://www.leggo.it/italia/roma/roma_guasto_scala_mobile_7_feriti-4401165.html#

 

Ancora problemi. Una marea di disagi. E proteste a non finire. Il caso scale mobili in metropolitana sta diventando un vero scandalo. Soltanto ieri sulle due linee sono stati 7 gli impianti che si sono guastati. E c’è di più: sabato pomeriggio, a Cornelia, per il blocco di un “impianto di risalita” - come li chiama Atac - si è rischiato davvero grosso. Otto feriti, di cui tre in codice giallo.
Uno di questi è Mario Landolfi, un signore di 68 anni che ha raccontato quei momenti drammatici: «Ho visto la morte in faccia - dice mentre mostra entrambi le mani fasciate e il volto completamente tumefatto - Stavamo tornando in superficie quando la scala mobile si è bloccata facendoci cadere. Mi sono trovato sei persone sopra. C’erano anche dei bambini. In ospedale mi hanno medicato e mi hanno dato 35 giorni di prognosi. Quello che sta succedendo a Roma è gravissimo, non si dovrebbe aver paura di prendere i mezzi ma è così purtoppo».
Ma se Mario porta i segni sulla pelle, gli utenti delle linee metro li stanno portando sui nervi. Il centro continua ad essere isolato, con le stazioni chiave chiuse per impianti ko (Barberini, Spagna e Repubblica) e sul sito dell’Atac la lista dei guasti è in continuo aggiornamento. Il problema è che prima di due mesi difficilmente le fermate chiuse potranno riaprire. La prima a rivedere la luce potrebbe essere Repubblica: i pezzi di ricambio della scala distrutta lo scorso ottobre dovrebbero arrivare entro metà aprile. I tecnici della mobilità promettono che le operazioni di ripristino dureranno al massimo una settimana quindi, a spanne, il giorno ideale per far tornare la fermata operativa è il 21 aprile. La Raggi anche ieri ha urlato tutto il suo dissenso ai vertici di Atac e a chiesto che per Pasqua almeno una stazione su 3 torni operativa, pena la rimozioni dei vertici aziendali.
Barberini è sotto sequestro della Procura e difficilmente prima di 20 giorni si vedrà il dissequestro. Spagna è un caos totale: qui infatti c’è una scala lunga quasi 75 metri, e i pezzi non sono stati ancora spediti. Questo fa pensare che prima di due mesi difficilmente si potrà riaprire. 
In tutto questo delirio c’è da sottolineare la gestione da terzo mondo dei bus navetta: pochi, senza orari certi, con percorsi fantasiosi e mezzi fatiscenti. Insomma, un servizio pessimo.
E a Flaminio si sale a piedi
Spagna, Barberini e Repubblica chiuse per i problemi alle scale mobili. Uno arriva a Flaminio e trova la sorpresa: tutti gli impianti di risalita fermi anche qui. La fortuna è che in questa fermata ci sono le scale classiche, altrimenti lo stop della metro A sarebbe stato anche più lungo. Già perché proprio ieri mattina l’ultimo tapis roulant ha dato forfait. Tra le imprecazioni dei passeggeri e la rabbia degli addetti di stazione. Questi ultimi presi letteralmente di mira con parolacce e insulti. «Ormai è una guerra anche venire a lavorare - dice uno di loro - la gente se la prende con noi come se fosse colpa nostra. Noi siamo qui per lavorare, purtroppo le stazioni e la metropolitana in generale pagano anni di assoluta mancanza di manutenzione».
I problemi ora sembrano tutti catalizzati sulla linea A, ma anche la B da qualche giorno sta dando segni di problematiche strutturali. La fortuna è che la linea blu è dotata anche di ascensori e scale, quindi il rischio di chiusure è quasi impossibile. C’è da segnalare però il guasto, ieri pomeriggio, di ben 5 treni: la frequenza in banchina era più alta in media di due minuti.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

21 ore fa, pachu dice:

 

è un discorso sconclusionato che si contraddice internamente, gli appalti li ha fatti la sua amministrazione quindi si saboterebbero da soli. i vertici delle municipalizzate sono nominati dall'amministrazione e sono cambiati diverse volte senza avere nessun risultato.

tra l'altro le gare vanno a vuoto perché c'è il concordato preventivo e nessuna società sana di mente parteciperebbe alle gare di una municipalizzata in quella situazione e con quel piano approvato (non so se vi è capitato di leggerlo, ma il piano di rientro era scoraggiante per qualunque investitore). ora con queste chiusure dovranno pure rifare i conti, e immagino slitteranno ulteriormente i pagamenti ai creditori

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×