liotru

La biblioteca dei forumisti

1078 risposte in questa discussione

quando aprii sto forum la prima volta (questo è il terzo in tre posti diversi :D ) scrissi: mi pare manchi, riempiamola adesso mi sento di dirvi lo stesso.

Io sto leggendo l'ultimo di Camilleri sul bordello di Vigata e contemporaneamente un mattone intitolato il quinto giorno di uno scrittore redesco di cui non ricordo assolutamente il nome (troppo difficile).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
quando aprii sto forum la prima volta (questo è il terzo in tre posti diversi :D ) scrissi: mi pare manchi, riempiamola adesso mi sento di dirvi lo stesso.

Io sto leggendo l'ultimo di Camilleri sul bordello di Vigata e contemporaneamente un mattone intitolato il quinto giorno di uno scrittore redesco di cui non ricordo assolutamente il nome (troppo difficile).

schatzig

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
lo avete letto? Io sono a pag. 350 circa

non l'ho mica finito: era della mi'sorella e gliel'ho lasciato.

però mi stava prendendo abbastanza bene.

dormiglione, gli altri di schatzing che in italia non sono ancora tradotti li hai già letti?

Se sì, come sono?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
non l'ho mica finito: era della mi'sorella e gliel'ho lasciato.

però mi stava prendendo abbastanza bene.

dormiglione, gli altri di schatzing che in italia non sono ancora tradotti li hai già letti?

Se sì, come sono?

anche a me stava prendendo, peccato avere poco tempo. Avevo avuto una bella impennata nelle vacanze natalizie, ma adesso sono fermo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ieri ho coNprato

- Godel, Escher, Bach: un'eterna ghirlanda brillante

- Lo Straniero di camusse

- ancora racconti di carver

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io ho comperato Pensione Eva di Camilleri, ma i libri in lista d'attesa si sono fatti veramente tanti, non riesco a trovare il tempo cazzo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
... ma i libri in lista d'attesa si sono fatti veramente tanti, non riesco a trovare il tempo cazzo.

idem per me...

purtroppo di Schätzing ho sentito solo parlare (in positivo), anche se non ho avuto ancora possibilitá di leggere qualcosa...e purtroppo non ho nemmeno il tempo attualmente. :rolleyes:

Modificato da dormiglione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vanno ti garbano i cure? dimmi se l'etranger un ti ricorda una loro chanson

Piu' che ricordare e' una vera e propria citazione dello stesso R.S.:

"It was a short poetic attempt at condensing my impression of the key moments in 'l'etranger' (the outsider) by Albert Camus."

R. Smith, cure news number 11, October 1991

Standing on the beach

With a gun in my hand

Staring at the sea

Staring at the sand

Staring down the barrel

At the arab on the ground

I can see his open mouth

But I hear no sound

I'm alive

I'm dead

I'm the stranger

Killing an arab

Bei tempi...adesso sarebbe molto non politically correct <_>

Modificato da Anomander Rake

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
beh, camus era half arab

Allora vado subito a bruciare tutte le pagine dispari dei suoi libri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

è nato e vissuto in algeria fino a 30 anni, però non trovo se la mamma e il babbo eran francesi o di lì. comunque era un tema che aveva a cuore, sulla guerra d'algeria litigò a bestia con sartre

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
è nato e vissuto in algeria fino a 30 anni, però non trovo se la mamma e il babbo eran francesi o di lì. comunque era un tema che aveva a cuore, sulla guerra d'algeria litigò a bestia con sartre

Sai per caso anche i motivi precisi del litigio?

Io so che con Sartre ci aveva litigato e di brutto soprattutto per una certa differenza di idee sull'individuo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io lo portai anche alla tesina della maturità, ma dopo 4 anni sono invecchiato tantissimo e non mi ricordo più nulla.

Comunque camus voleva che l'algeria restasse francese si vede c'era affezionato, sartre invece era tutto internazionalista anticolonialista etc. e voleva l'indipendenza. Poi jean paul era comunistone sovieticissimo, almeno fino a che la russia non invase o l'ungheria o la cecoslovacchia (pensa te che smemorato sono, e dire che ci son 12 anni di differenza) e dava a albert del borghese, litigarono anche per "l'uomo in rivolta" (anche del titolo non son sicuro) che a sartre non piacque e camus ci restò malissimo, ma i motivi proprio mi sfuggono, e non metterei la mano sul fuoco neanche su quanto da me scritto fin ora. Se cerchi su google camus e sartre troverai notizie ben più fondate :)

Modificato da Talcott Parsons

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
io lo portai anche alla tesina della maturità, ma dopo 4 anni sono invecchiato tantissimo e non mi ricordo più nulla.

Comunque camus voleva che l'algeria restasse francese si vede c'era affezionato, sartre invece era tutto internazionalista anticolonialista etc. e voleva l'indipendenza. Poi jean paul era comunistone sovieticissimo, almeno fino a che la russia non invase o l'ungheria o la cecoslovacchia (pensa te che smemorato sono, e dire che ci son 12 anni di differenza) e dava a albert del borghese, litigarono anche per "l'uomo in rivolta" (anche del titolo non son sicuro) che a sartre non piacque e camus ci restò malissimo, ma i motivi proprio mi sfuggono, e non metterei la mano sul fuoco neanche su quanto da me scritto fin ora. Se cerchi su google camus e sartre troverai notizie ben più fondate :angry:

io sapevo che i motivi del dissenso camusiano erano più o meno quelli elencati da TP, e non mi stupisce visto il dogmatismo di cui era intriso il partityo comunista francese (altro che il PCI)

letto di recente:

walden: capolavorone, tnx t vanno

le catene di eymerich, di valerio evangelisti: ripubblicato dopo una lunga assenza dalle italiche librerie. Non complesso quanto altri episodi della serie, ma ugualmente ganzo.

arrivederci amore, ciao: non ho visto il film, ma il libro è piacevole e NERISSIMO. lo consiglio, possibilmente nella vecchia edizione ancora in circolazione (quella piccina, con la copertina arancione, 8 euri)-

per i fanz di WM: è on-line, sul loro sito, il primo capitolo del oro nuovo romanzo collettivo. Promette bene

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho letto anche io ARRIVEDERCI AMORE CIAO: bello bello bello.

Per dire, l'ho comprato sabato pomeriggio e finito ieri sera, un record per me tenendo conto di moglie e prole da contentare :-))))

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ho letto anche io ARRIVEDERCI AMORE CIAO: bello bello bello.

Per dire, l'ho comprato sabato pomeriggio e finito ieri sera, un record per me tenendo conto di moglie e prole da contentare :-))))

molto ganzo pure l'altro di carlotto letto, l'oscura immensità della morte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora