Vai al contenuto
Mist

First world problems

Recommended Posts

"Problems from living in a wealthy, industrialized nation that third worlders would probably roll their eyes at."

Recentemente ho incrociato più volte questo concetto, che è perfetto per riassumere situazioni tipo le beghe da forum.

Sostanzialmente è la definizione che si dà a quei problemi che ingigantiamo quando non abbiamo altro di cui lamentarci, stronzate che ci fanno reagire in modo spropositato rispetto alla loro effettiva importanza.

Apro questo topic ambizioso perché vorrei, d'ora in poi, racchiudere in un apposito spazio tutte queste situazioni man mano che si presentano nel forum. E mi ci metto dentro anche io!

Cose tipo "Tizio mi ha detto cretino durante una partita a lupi" oppure "sono mortalmente offeso perché Caio ha fatto un fake".

216098-First-World-Problems.jpg

Modificato da Mist

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Possono essere cose anche più semplici e non necessariamente legate al forum.

Tipo "adoro parcheggiare nella mia casa nuova, posso lasciare la macchina praticamente dentro casa, ma non ho ancora trovato una traiettoria che mi permetta di entrare con una singola manovra".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io non tollero di non avere un percorso per andare a correre sotto casa che mi consenta un tragitto soddisfacente per parchi o corsi d'acqua senza dover passare in mezzo alle macchine 200 volte.

ne avevo uno in tutte le città in cui ero vissuto finora, ora no, e lo considero la ragione del mio declino fisico.

Modificato da Tersite

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tipo quando Settebello mi faceva strappare di testa ogni volta che provavo ad accusarlo in partita.

Ma qui il problema è serissimo gente, non trovo più il coraggio di affrontarlo! Ora sono pulito da qualche mese, ma ho paura di ricascarci.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Noi abbiamo un coinquilino stronzo che butta la sua spazzatura indifferenziata nel bidone della carta. Non sappiamo chi é e sopratutto non vi è verso (nonostante messaggi affissi sopra i bidoni) di fargli usare il bidone apposito che si trova giusto di fianco.

Modificato da dormiglione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Da quando sono in Norvegia, ho sempre vissuto in casette a schiera o villette ed avevo sempre l'auto parcheggiata fuori dalla porta di casa.

Ora vivo in caseggiato al quarto piano, va bene che ho una terrazza bellissima dove ho la vista di Oslo, ma per arrivare alla mia auto devo uscire fare cento metri, entrare nel garage sotto la casa dove tutti hanno il loro posto macchina e mi girano i cojoni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

in generale sono tranquilla per quello che mi accade e lo affronto quasi sempre con razionalità o filosofia, a seconda dell'evento.

ma ho anche io il mio punto debole: tra le cose inutili che vivo come enormi tragedie c'è quando mio marito si dimentica di farmi la calza alla befana o l'uovo a pasqua. ci rimango malissimo e pianto una storia che manco vi immaginate, tirando in ballo tutto quello che mi passa per la testa (non mi ami, io non rompo mai, ti chiedo solo l'uovo a pasqua e tu te lo scordi, allora dovrei romperti il cazzo chiedendoti qualcosa ogni giorno.... e via dicendo) alla fine ho risolto con un biglietto che tengo nel comodino in cui ci sono minacce di ogni genere che attuerò se disattenderà in futuro queste due ricorrenze cibesche, firmato da lui, che per ora ha funzionato (per la befana che eravamo fuori, mi ha fatto la calza due giorni prima :D )

mi capita più spesso di incazzarmi per situazioni che leggo come prevaricazioni sugli altri, e ne faccio questioni di principio con battaglie apocalittiche

tipo la storia di alien/aliens :^_^ (ma anche nella vita reale mi capita di portare avanti crociate simili)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

in generale sono tranquilla per quello che mi accade e lo affronto quasi sempre con razionalità o filosofia, a seconda dell'evento.

Fair enough

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io vivo la stessa situazione di MasterMatrix: per la prima volta abito in un condominio, ho la macchina nel garage sotto il caseggiato e mi girano i cosiddetti ogni volta che devo portare pacchi, buste e mazzi vari, perché devo passare nello spazio comune e mi rompe che la gente mi veda con le mie cose.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

in generale sono tranquilla per quello che mi accade e lo affronto quasi sempre con razionalità o filosofia, a seconda dell'evento.

ma ho anche io il mio punto debole: tra le cose inutili che vivo come enormi tragedie c'è quando mio marito si dimentica di farmi la calza alla befana o l'uovo a pasqua. ci rimango malissimo e pianto una storia che manco vi immaginate, tirando in ballo tutto quello che mi passa per la testa (non mi ami, io non rompo mai, ti chiedo solo l'uovo a pasqua e tu te lo scordi, allora dovrei romperti il cazzo chiedendoti qualcosa ogni giorno.... e via dicendo) alla fine ho risolto con un biglietto che tengo nel comodino in cui ci sono minacce di ogni genere che attuerò se disattenderà in futuro queste due ricorrenze cibesche, firmato da lui, che per ora ha funzionato (per la befana che eravamo fuori, mi ha fatto la calza due giorni prima :D )

mi capita più spesso di incazzarmi per situazioni che leggo come prevaricazioni sugli altri, e ne faccio questioni di principio con battaglie apocalittiche

tipo la storia di alien/aliens :^_^ (ma anche nella vita reale mi capita di portare avanti crociate simili)

Ti capisco, girare a piedi nudi i primi di gennaio non deve essere piacevole ^_^

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Da quando sono in Norvegia, ho sempre vissuto in casette a schiera o villette ed avevo sempre l'auto parcheggiata fuori dalla porta di casa.

Ora vivo in caseggiato al quarto piano, va bene che ho una terrazza bellissima dove ho la vista di Oslo, ma per arrivare alla mia auto devo uscire fare cento metri, entrare nel garage sotto la casa dove tutti hanno il loro posto macchina e mi girano i cojoni.

Una curiosità che mi devi togliere: come vi ripartite le spese per i licheni?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Da quando sono in Norvegia, ho sempre vissuto in casette a schiera o villette ed avevo sempre l'auto parcheggiata fuori dalla porta di casa.

Ora vivo in caseggiato al quarto piano, va bene che ho una terrazza bellissima dove ho la vista di Oslo, ma per arrivare alla mia auto devo uscire fare cento metri, entrare nel garage sotto la casa dove tutti hanno il loro posto macchina e mi girano i cojoni.

Una curiosità che mi devi togliere: come vi ripartite le spese per i licheni?

Smetti di bere :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io quando frequentavo i forum gazza avevo fatto una firma in comic sans con le scritte alternate rosse e nere ed i moderatori me la cessarono e scatenai un putiferio

Hanno fatto bene! Io non avrei mai fatto una firma del genere, te la sei meritata!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un altro first world problem è un tizio in un forum dove scrivo che una volta si era lamentato perché la gente faceva battute in un topic aperto da lui, che storicamente aveva sempre fatto la stessa cosa. Però non mi dà tanto fastidio in realtà.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×