Tersite

Amministratore
  • Numero contenuti

    24221
  • Iscritto

  • Ultima visita

1 Seguace

Su Tersite

  • Rank
    Ciarlatano, Gaglioffo, Spin doctor di Renzi mancato
  • Compleanno 08/12/1983

Profile Information

  • Gender
    Male

Scheda Lupica

  • Ruolo preferito
    LA SFIGA
  • Ruolo più odiato
    Donna delle pulizie
  • Fazione preferita
    Zombie
  • Giocatori preferiti
    Albert Camus

Visite recenti

23719 visite nel profilo
  1. Per il resto è una rivendicazione!
  2. Pensavo scrivessi per inorridire degli spoiler Invece, tu quoque Ti sei unito al lato oscuro!
  3. Vinse la canzone da me proposta grazie ai voti dalla Norvegia. vittoria meritatissima.
  4. Immagino che a loro piaccia. Se poi a uno piacciono cose che garbano solo a lui non può beneficiare della visione collettiva, ma di solito è gente a cui non interessa.
  5. comunque mi sembra un gioco un po' semplice e ripetitivo rispetto a qualunque altro, tipo ruzzle
  6. io la barba e gli occhialoni ce li ho dal 2008 quando era una moda giusto a williamsburg e a brick lane, in questo mi sento un precursore. come quando una volta a 15 anni (età in cui tra uomini ci si insulta e umilia senza ritegno per aspetto fisico e quel che si indossa) ricevetti in dono una sciarpa bellissima, e la volli indossare subito anche se non faceva particolarmente freddo. fui infamato tutta la sera, poi durante la settimana calarono le temperature e il weekend dopo la sciarpa ce l'avevano tutti. anche in quel caso ritenni di aver creato una moda.
  7. al contrario il mio narcisismo si appaga, se una cosa che apprezzavo "before it was cool" diventa mainstream (notare che c'è un gergo ad hoc per indicare queste evenienze) è come se il mondo mi desse ragione, anche senza bisogno di un riconoscimento esplicito. un po' come tra 10 anni quando tutti in pausa pranzo faranno ki-aikido, gli oroscopi saranno soppiantati dall'enneagramma e al posto di tè e caffè si berrà solo matcha.
  8. grandissima @silvia_fi, hai avuto un ottimo intuito e hai segnalato con largo anticipo quella che sarebbe stata una delle migliori serie del 2016.
  9. http://www.adnkronos.com/salute/2016/07/18/allarme-pokemon-mania-rischi-per-gli-over-adultescenti_2D8aIqaGCnrtQVMVLpM5gP.html Come dicono i giovani d'oggi questo primario di psichiatria la tocca piano
  10. mi sembra troppo comodo limitarsi a promuovere e bocciare le mode significa prendere quel che passa il convento accettando che ci impongano l'agenda di cose di cui parlare. secondo me il problema di fondo è che, essendo tutti in rete, c'è un'aspettativa nei confronti di ciascuno nell'esprimere quello che pensa su ogni argomento (anzi, peggio: solo sugli argomenti proposti volta volta). questo dipende da un'altra aspettativa, che per essere persone di valore dobbiamo essere preparati, informati, produttivi e intelligenti. io (che personalmente mi sento completamente vittima di questo circolo vizioso) penso che siano qualità sopravvalutate (rispetto per esempio alla gentilezza e all'etica del lavoro, che sono valori che ritengo superiori, ma se fossero diffusi non esisterebbero commenti online) e che questo sia uno dei problemi anche politici del mondo di oggi. http://www.theatlantic.com/magazine/archive/2016/07/the-war-on-stupid-people/485618/
  11. ad absolute rinnovo il consiglio che gli diedi sugli spoiler: passare dalla parte del nemico per evitare di incarognirsi sull'avere ragione. bisogna combattere, se mi è concesso, l'absolutismo. nomen omen.
  12. io le seguo tutte: sono stato a expo (e ho consigliato a tutti di andarci, con tutti i limiti) ho la barba (e consiglio a tutti gli uomini di provare a farsela crescere per un periodo) ho pokemon go. tra le battaglie di moda che ricordo di aver perorato con maggiore passione, di fronte a orde di detrattori inferociti che impestavano la società, è stata la difesa di quel capolavoro che è stato La Grande Bellezza.
  13. scusate la sega mentale visionaria, ma io tutte le sante volte che sono in fila per strada non mi capacito di come nel 2016 si possa stare in 1-2 persone per ogni macchina, con tutto quello che costa (acquisto, mantenimento, assicurazione e tasse), tutta l'energia che consuma (50 euro la settimana?), tutto l'inquinamento che produce, tutto il tempo che fa perdere (2 ore in fila al giorno?). non ho idea delle alternative che possono esserci (taxi e mezzi pubblici raramente sono adeguati) e ho sempre pensato che ci voleva proprio un cambio di paradigma. se car sharing e mezzi elettrici (o più efficacemente gpl-metano) hanno fatto passi avanti, qui sembra la soluzione, che al momento sembra irrealizzabile. Quando la guida autonoma sarà approvata dai governi, significherà che potrai convocare la tua Tesla praticamente da qualsiasi posto. Quando ti avrà recuperato, potrai fare un riposino, leggere o qualsiasi altra cosa mentre sei in viaggio verso la tua meta.Sarai anche in grado di aggiungere la tua automobile alla flotta di Tesla condivise semplicemente premendo un tasto sull’app del tuo telefono, facendo in modo che raccolga qualche soldo per te mentre sei al lavoro o in vacanza, ripagando i costi della tua auto. Questo permetterà di ridurre drasticamente i costi della proprietà al punto in cui praticamente chiunque potrà possedere una Tesla. Visto che molte automobili sono utilizzate dal loro proprietario per il 5 – 10 per cento della giornata, i vantaggi economici di un’automobile che davvero si guida da sola saranno probabilmente di diverse volte superiori rispetto a un’automobile tradizionale.Nelle città dove la domanda supera l’offerta da parte dei singoli proprietari, Tesla metterà a disposizione una propria flotta, assicurandosi che tu possa sempre trovare un’auto quando la richiedi a prescindere da dove ti trovi.
  14. qui uno spiegone in italiano http://www.ilpost.it/2016/07/21/elon-musk-master-plan-tesla/
  15. posto che è una cazzata fantascientifica nella sua insensatezza, e volendosi divertire a immaginare conseguenze per assurdo, penso che i casi segnalati sopra (mutilazioni come pena, legittimazione della tortura - particolarmente di attualità in questi giorni - e discriminazione religiose) possano avere una rilevanza pubblica quando non sono limitati alla sfera privata (tipo un tizio che sevizia la moglie per sadismo) ma quando fanno parte di proposte politiche, come nel caso dei leghisti. sarebbe quindi fondato, nonché sfiziosissimo, vederli imputati. è divertente che la proposta di legge in sé può essere una violazione della legge medesima, visto che dà un'etichetta religiosa "islamica" a una serie di crimini del codice penale, configurando, se si vuole, una violazione della libertà religiosa. apprezziamo comunque il dadaismo di giorgia meloni in una classe politica spesso noiosa e prevedibile di uomini anziani viscidi e arraffoni. prima annuncia la gravidanza fuori dal matrimonio al family day <3 ora si dedica a queste proposte di legge visionarie forza giorgia, se riuscissi a far confluire verso di te i voti dei veterofascisti avresti uno splendido spazio del 4% in parlamento da degna erede dell'MSI.